CAMPANIA – Rifiuti. Danno d’immagine pari a 10mln di euro all’anno

Secondo stime della procura regionale della Corte dei Conti, il danno di immagine in Campania causato dal perdurare dell’emergenza rifiuti ammonta a circa 10 milioni di euro all’anno. Un danno che se moltiplicato per i 14 anni di emergenza arriva a circa 140 milioni di euro complessivi. Inoltre nella relazione del procuratore regionale della Corte dei Conti si sottolinea che il dato va riformulato alla luce del fatto che la crisi legata all’emergenza si è acuita negli ultimi tempi, soprattutto tra la fine del 2007 e l’inizio dell’anno in corso. In questo periodo infatti la stampa nazionale e internazionale ha dato risalto al problema rifiuti che si sviluppava a Napoli e in Campania, con riflessi, quindi, negativi dell’immagine della Regione, non solo a livello locale ma anche in Italia e all’estero.

Lascia un Commento