CAMPANIA – Politiche, in vantaggio il PDL

In Campania per le elezioni al senato della repubblica, è in vantaggio la colazione del popolo della Libertà, guidata da Silvio Berlusconi, che fino ad ora ha raggiunto il 50,32%. La colazione opposta, quella del partito democratico, guidata da Walter Veltroni, ha ottenuto fino ad ora il 35,22% dei voti. I dati, pervenuti dal ministero dell’interno, fanno riferimento a 1.596 sezioni scrutinate su 5.777. l’Unione di centro guidata da Pier Ferdinando Casini ha ottenuto il 6,20% dei consensi, la sinistra l’arcobaleno guidata da Fausto Bertinotti ha ottenuto il 3,01% dei voti, la destra fiamma tricolore di Daniela Santanchè l’1,42% dei voti, il partito socialista di Enrico Boselli l’1,18% e il partito liberale italiano di Stefano De Luca lo 0,38% dei voti.
In vantaggio anche alla camera la coalizione del popolo della libertà con il 50,92% dei voti, contro il 34,41% ottenuto dalla coalizione del partito democratico. 89 le sezioni scrutinate su 2.909. l’unione di centro alla camera ha ottenuto il 6,60% dei voti, la sinistra l’arcobaleno il 2,54%, la destra-fiamma tricolore e il partito socialista rispettivamente l’1,89 e l’1,31% dei voti. Tutti gli altri hanno ottenuto consensi al sotto dell’1%.

Lascia un Commento