CAMPANIA – Piano casa: ok al Ddl per bloccare l’abusivismo

Imprenditori edili e forze politiche regionali in Campania si sono confrontati stamani sul piano casa in occasione di un convegno promosso dalle associazioni dei costruttori, Ance ed Acen. I costruttori hanno evidenziato che il Disegno di legge regionale sul piano casa, che mercoledì approderà in Consiglio regionale, non prevede né cementificazione né distruzione del paesaggio. Dalle associazioni di categoria arriva anche la precisa richiesta di approvare in fretta il ddl che potrebbe risultare utile a bloccare l’abusivismo edilizio. La proposta di legge sul piano casa dovrà fornire anche una risposta al fabbisogno abitativo della Campania. Nunziante Coraggio, presidente di Ance Campania, ricorda che il piano prevede la realizzazione di almeno 300 mila appartamenti, il 70% dei quali si concentra in provincia di Napoli. Gabriella Cundari, assessore all’Urbanistica della Regione, ha ricordato che la giunta ha deciso di non intervenire sui centri storici, sulle aree già urbanizzate e quelle protette.

Lascia un Commento