CAMPANIA – Paradisi fiscali, controlli per 1500 cittadini

La provincia di Salerno è in testa in Campania per numero di persone che risultano residenti in paesi a fiscalità privilegiata in almeno uno degli anni 2006, 2007 o 2008, pur in presenza di significativi indizi che fanno presumere in Italia il centro dei loro interessi familiari ed economici. In totale sono oltre 1.500 i cittadini campani sottoposti a controllo dall’Agenzia delle Entrate. In testa quindi c’è la provincia di Salerno con 576 soggetti, seguita da Avellino e Napoli. Le tre mete preferite sono l’Uruguay, destinatario principale di emigrazione da piccoli centri delle province di Salerno ed Avellino, le Isole Bermude e l’Isola di Anguilla. Negli elenchi dei soggetti di cui verrà verificata la posizione contributiva ci sono liberi professionisti, rappresentanti legali, soci di spa e anche qualche sportivo.

Lascia un Commento