CAMPANIA – Maglia nera per il numero di cesarei

Cifre da record per il ricorso ai parti cesarei in Italia, con la maglia nera ‘conquistata’ ancora una volta dalle regioni meridionali e, in particolare, dalla Campania che ha un ricorso pari a circa il 62% contro una media nazionale del 38% già molto al di sopra del limite del 15% raccomandato dall’Organizzazione mondale della sanità. Il ministero della Salute italiano ha raccomandato di non superare la soglia del 20%, confermando comunque la tesi che il cesareo deve rappresentare l’eccezione. Oltre alla Campania le regioni che hanno una maggiore frequenza di tagli cesarei sono Sicilia, Molise, Puglia e Basilicata con circa il 48%

Lascia un Commento