CAMPANIA – Intesa Regione-Governo per valorizzare i beni confiscati

Il presidente della Campania, Antonio Bassolino, ed il sottosegretario al Lavoro, Pasquale Viespoli, ieri, hanno firmato un protocollo d’intesa per valorizzare i beni confiscati alla camorra, facendone un’occasione di lavoro e sviluppo. La firma rappresenta un momento di coesione istituzionale, nell’ambito della guerra alla criminalità che non deve conoscere divisioni politiche. Obiettivo dell’intesa è creare nuova occupazione, organizzare percorsi formativi, favorire la creazione di consorzi di comuni per l’utilizzo di beni confiscati.

Lascia un Commento