CAMPANIA – Dalla Regione la proposta di legge contro la vendita dei beni della camorra

Partirà dalla Campania una proposta di legge per scongiurare la vendita all’asta dei beni confiscati alla camorra e alla mafia. Lo ha annunciato il presidente della Giunta regionale della Campania, Antonio Bassolino, intervenendo alla presentazione del progetto che consentirà ad alcuni giovani di produrre mozzarella in una masseria che fu confiscata anni fa alla camorra. Il progetto di legge sarà approvato nei prossimi giorni, in giunta e poi in consiglio. Dopo l’approvazione in giunta il testo verrà inviato ai presidenti di Camera e Senato. Il progetto di legge prevede la costituzione di una agenzia nazionale che, ha spiegato Bassolino, "dovrebbe trovare nelle regioni delle articolazioni locali".

Lascia un Commento