CAMPANIA – Consorzio mozzarella Dop aderisce a Terre di Don Diana

Il consiglio di amministrazione del Consorzio per la Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, presieduto da Luigi Chianese ha deliberato l’adesione all’associazione "Verso la cooperativa le Terre di don Peppe Diana – Libera Terra Campania" presentata lo scorso 19 giugno tra Cancello ed Arnone e Castelvolturno, Caserta. Nel corso della cerimonia il padre di don Peppino Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra nel 1994 mentre si preparava ad officiare messa, e don Luigi Ciotti, presidente di "Libera", promotrice dell’iniziativa, hanno arato simbolicamente il terreno e seminato prima zolla della vasta area affidata all’associazione. Sulla terra confiscata ai clan la cooperativa alleverà bufale e produrrà la cosiddetta "mozzarella della legalità". Il Consorzio Mozzarella Bufala Campana offrirà assistenza per avviare a certificazione Dop la mozzarella di bufala campana prodotta dalla cooperativa sociale. L’area Dop del Consorzio per la Tutela della Mozzarella di Bufala Campana ricade nell’intero territorio delle province di Caserta e Salerno.

Lascia un Commento