CAMPANIA – Alimentare tiene grazie all’export campano

La Campania, intraprendente sul fronte dell’esportazione dei prodotti tipici, spinge la rincorsa dell’export italiano e aiuta il settore alimentare a limitare i danni nel 2009. Il dato è stato diffuso ieri dal presidente di Federalimentare, Gian Domenico Auricchio. Il 2010, grazie anche alla Campania, dunque sarà un anno di recupero. In Campania, si registra infatti un ottimo aumento dell’export di quasi il 9%. Tra i prodotti maggiormente graditi dai compratori esteri, le conserve, la farina e la birra. Cala invece il vino, tradizionale leader dell’export alimentare italiano anche se i volumi esportati conservano il segno positivo così come pasta e olio.

Lascia un Commento