Cade l’amministrazione di San Gregorio Magno, nei prossimi giorni la nomina del commissario prefettizio

7 voti favorevoli e 5 contrari, con questi numeri ieri sera durante il consiglio comunale straordinario, è stata approvata la mozione di sfiducia  nei confronti del sindaco di San Gregorio Magno, Onofrio Grippo.

Attimi di tensione ieri, che hanno visto la partecipazione di  tanti cittadini affollare  l’aula consiliare.

A determinare la caduta dell’amministrazione dopo 2 anni dalla sua elezione, sono stati i voti di tre consiglieri di maggioranza che insieme a quelli di minoranza, hanno posto fine all’attività politico amministrativa  di Grippo.

Intanto nei prossimi giorni, il Prefetto di Salerno nominerà il commissario prefettizio che guiderà il paese fino alle prossime elezioni  amministrative.

Lascia un Commento