Bracigliano (SA) – 30enne arrestato per stalking

Un pregiudicato 30enne di Siano, Antonio Capuano, è stato arrestato nella notte dai Carabinieri. L’uomo è accusato di stalking e lesioni. Dopo la mezzanotte, il 30enne si è nascosto nei pressi dell’abitazione della sua ex convivente, e quando la donna ha aperto la porta per disfarsi della spazzatura, ha fatto irruzione nella casa, cominciando ad insultarla, minacciandola di morte se non avesse ripreso la relazione con lui. Quando la donna ha opposto un deciso rifiuto, Capuano ga cominciato a picchiarla selvaggiamente. La madre della vittima è riuscita a rifugiarsi all’esterno dell’abitazione e ha telefonare al 112. Quando i carabinieri sono giunti sul posto, dopo pochi minuti, la donna aveva già vistose contusioni al braccio, all’addome e al viso. Agli inquirenti, la donna ha raccontato che la vicenda ha avuto inizio quando, dopo un anno di convivenza, ha deciso di troncare la relazione dopo aver scoperto che l’uomo gli aveva nascosto di essere sposato e di avere un figlio. Da quel momento la sua vita si è trasformata in un incubo: nello scorso mese, l’uomo l’ha aggredita in casa di amici con un bastone fratturandole un braccio. Il 30enne è stato arrestato.

Lascia un Commento