BOLOGNA – Domiciliari per il potentino arrestato per stalking

Arresti domiciliari per il muratore cinquantenne, originario della provincia di Potenza e residente a Medicina, arrestato per stalking dai carabinieri dopo aver minacciato e aggredito una romena di 35 anni con cui aveva avuto una relazione sentimentale poi interrotta. Il provvedimento è stato deciso dal Gip di Bologna Alberto Gamberini nell’udienza di convalida dell’ arresto. La donna, che in passato lo aveva già denunciato per i suoi comportamenti violenti, ha raccontato ai carabinieri di essere stata minacciata e perseguitata per mesi e di essere stata costretta anche a traslocare, visto che l’uomo stazionava sotto la sua abitazione.

 

Lascia un Commento