Battipaglia (SA) – Operazione antidroga, 9 arresti

Vasta operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Battipaglia che questa notte, hanno arrestato nove persone. La complessa ed articolata indagine su un traffico di stupefacenti destinati allo smercio in varie zone della provincia di Napoli, Caserta e Salerno, ha consentito di disarticolare un ramificato gruppo criminale dedito alla commercializzazione all’ingrosso ed al dettaglio di ingenti quantitativi di hashish. L’indagine è partita 4 anni fa in seguito alla denuncia di Dino Belmonte noto pregiudicato di Pontecagnano, assassinato a Battipaglia il 1° settembre di quest’anno, trovato all’epoca, in possesso di circa 11 grammi di hashish. L’uomo, collaborò con la giustizia, rivelando il nome del suo fornitore, un marocchino 31enne conosciuto in carcere  gestore di tutto il traffico di hashish nella Piana del Sele, in particolare tra Battipaglia, Capaccio ed Eboli. I carabinieri hanno poi scoperto che l’uomo acquistava ingenti quantitativi di hashish, addirittura 4-5 chili a settimana da un connazionale e dalla sua convivente residenti a Napoli, che a loro volta si rifornivano dalla sorella di quest’ultima residente a Castelvolturno insieme ad un altro extracomunitario. Gli ultimi referenti per l’approvvigionamento degli ingenti quantitativi di hashish, era un’altra coppia che poi frazionava la droga tra tutti i pusher locali. Già lo scorso anno in 7 sono stati arrestati, oggi sono stati individuati altri “PUSHER” ed “AFFILIATI” al sodalizio criminale, che in tutto poteva contare sul contributo di ventisei persone. Quattro extracomunitari, sono sfuggiti alla cattura e sono attivamente ricercati.

 

Lascia un Commento