Battipaglia (SA) – Minaccia con un coltello un tabaccaio, arrestato

Tentata estorsione aggravata e porto abusivo di strumenti da punta e taglio atti ad offendere. Sono le accuse con le quali un pregiudicato di 31 anni, residente a Sant’Arsenio, è stato arrestato a Battipaglia dai carabinieri. L’uomo si è recato in una tabaccheria del centro cittadino e ha preteso la restituzione di 50 euro, quale compenso per una ricarica telefonica non andata a buon fine e da lui acquistata il giorno prima nello stesso esercizio commerciale. Al rifiuto del tabaccaio, il 31enne ha estratto un coltello dalla tasca dei pantaloni, minacciando il titolare della rivendita. Allertati da un passante, sono subito intervenuti i carabinieri che hanno arrestato l’uomo e sequestrato il coltello.

Lascia un Commento