Battipaglia (SA) – Fermato il figlio della donna trovata morta

Ci sono sviluppi nella vicenda di Lucia Viscido, la donna uccisa a Battipaglia il 4 novembre scorso nella sua abitazione. Nel corso della notte i carabinieri del comando provinciale di Salerno hanno fermato il figlio della donna, uccisa probabilmente perché non aveva voluto dare dei soldi al figlio. Quest’ultimo, 38enne incensurato, viveva con lei dopo essersi separato dalla moglie. Dalle indagini che hanno portato all’arresto dell’uomo, coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno, è emerso che la sera del delitto, la donna ancora una volta si era rifiutata di dare soldi al figlio, il quale, di fronte all’ennesimo rifiuto della donna, l’avrebbe colpita con un corpo contundente uccidendola. Dopo il delitto, l’uomo si sarebbe dato alla fuga portando con se 800 euro che la madre custodiva nel suo borsellino. L’uomo dunque è stato arrestato e condotto al carcere di Salerno.

Lascia un Commento