Battipaglia (SA) – Arrestato un 30enne per estorsione aggravata e usura

Un uomo di 30 anni di Battipaglia di cui non sono state fornite le generalità, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di usura ed estorsione aggravata nei confronti di un 40enne di Bellizzi. I fatti risalgono al mese di giugno del 2007 quando la vittima, trovandosi in gravi difficoltà economiche, si rivolse al 30enne per ottenere un prestito di 6.000 euro, concordandone la restituzione in 12 rate da 1.000 euro entro un anno. Alla scadenza annuale, non avendo potuto far fronte all’oneroso pagamento, la vittima aveva chiesto un ulteriore prestito da restituire con quattro assegni, a scadenza semestrale, di 2.700 euro ciascuno, per un totale di 10.800 euro, con prima rata da pagare entro il 30 dicembre 2008. Il 30enne, non avendo ottenuto la somma pattuita, la mattina di sabato scorso ha dato appuntamento alla sua vittima e lo ha fatto salire sulla sua auto per recarsi in zona periferica di Battipaglia, dove lo ha minacciato al fine di farsi consegnare, entro le 15 dello stesso pomeriggio, la somma dovuta. All’appuntamento si sono recati gli agenti del commissariato di Battipaglia che hanno tratto in arresto l’ estortore nel momento in cui stava intascando la somma di denaro.

 

Lascia un Commento