BASILICATA – Nessuna intesa tra Fiat e Sindacati. Domani sciopero

Uno sciopero di tutto il polo metalmeccanico di Melfi è stato proclamato dai sindacati di categoria per la giornata di domani. Non è stata infatti raggiunta un’intesa tra i sindacati metalmeccanici e Fiat sulle modalità per recuperare la produzione persa nei giorni scorsi alla Sata di Melfi a seguito dello sciopero di due aziende dell’indotto auto. Lo sciopero di otto ore è stato proclamato ieri al termine del vertice tenutosi con Fiat e Confindustria. I sindacati chiedono una cifra aggiuntiva rispetto a quella prevista dal contratto nazionale per il lavoro straordinario, il piano ferie, la richiesta di cassa integrazione per le giornate senza lavoro, il rispetto degli impegni occupazionali assunti il 3 giugno presso la Regione Basilicata e di tenere in considerazione, oltre ai lavoratori di altri stabilimenti, anche i lavoratori lucani per fare fronte all’aumento della produzione. Per l’azienda le proposte avanzate, non sono praticabili.

Lascia un Commento