BASILICATA – Acqua. Nessun pericolo di crisi idrica

Nelle dighe della Basilicata c’è più acqua del 2001, anno in cui si sono registrate le maggiori criticità, non c’è quindi nessun pericolo di crisi idrica. È la conclusione a cui è giunto oggi il tavolo tecnico convocato dall’assessore all’agricoltura della Regione Basilicata, Roberto Falotico. Dalla riunione è infatti emerso che nelle dighe di Senise, di San Giuliano e del Pertusillo sono accumulati "100 milioni di metri cubi di acqua in più rispetto al 2001". All’incontro hanno partecipato il direttore generale del dipartimento agricoltura, Francesco Pesce, ed i rappresentanti dell’autorità di bacino, dei Consorzi di bonifica e delle organizzazioni di categorie. I tecnici hanno evidenziato, inoltre, che sarà possibile avere un quadro più chiaro della situazione solo con le piogge previste in primavera.

Lascia un Commento