Atena L. (SA) – Arrestato imprenditore per truffa, falsificazione di documenti e ricettazione

Un imprenditore operante nel settore della vendita di autoveicoli è stato arrestato ad Atena Lucana dalla Guardia di Finanza della tenenza di Sala Consilina. L’uomo, 45 anni, calabrese, è accusato di truffa, falsificazione di documenti, ricettazione e riciclaggio. Il 45enne secondo le indagini della finanza, si presentava utilizzando falsi documenti d’identità al fine di perpetrare truffe sia ai danni di ignari cittadini sia ai danni dello stato. I finanzieri hanno sequestrato beni per un valore di un milione e mezzo di euro, costituiti dall’immobile in cui si svolgeva l’attività, da 18 autovetture, da 53 moto di grossa cilindrata e tre quad.

 

Lascia un Commento