Agropoli (SA) – Trovati centinaia di pesci morti sulla spiaggia

Brutta sorpresa per i bagnanti di Agropoli, che ieri nella baia di Trentova hanno trovato centinaia di pesci morti. Un fenomeno inconsueto, che da spingere turisti e residenti a chiedere informazioni alla locale capitaneria di porto. Il successivo sopralluogo effettuato dagli uomini dell’ufficio circondariale marittimo ha escluso qualsiasi forma di inquinamento. E’ probabile che il pesce, utilizzato come esca per la cattura dei tonni, sia stato scaricato al largo delle coste cilentane e trascinato dalle correnti nella baia di Trentova. L’altra ipotesi invece è quella della rottura di una rete da pesca da un peschereccio impegnato in mare aperto.

Lascia un Commento