Agropoli (SA) – Scuola. Studenti in classe con una fascia Studio, ma protesto.

Gli studenti del Liceo Scientifico "Gatto" di Agropoli, questa mattina si sono inventati una nuova forma di protesta contro il decreto Gelmini. Dopo cinque giorni di manifestazioni e iniziative per le strade cittadine, gli studenti agropolesi stamattina sono entrati in aula per fare lezione, indossando sul braccio una fascia con la scritta "Studio, ma protesto". "Abbiamo deciso di proseguire la nostra lotta con attività pomeridiane – spiega Elisa Mozzarella, rappresentante d’Istituto degli studenti – Al mattino ci recheremo regolarmente in classe per fare lezione. Ciò non vuol dire che abbiamo mollato. La fascia significa proprio questo".

Lascia un Commento