Agropoli (SA) – Bimbo di un anno e mezzo rischia di morire soffocato da un pezzo di salame

Un bimbo di un anno e mezzo ha rischiato di morire, soffocato da un pezzetto di salame. Il fatto è accaduto ad Agropoli. Il piccolo era a tavola con i genitori, quando all’improvviso la madre si è accorta che aveva difficoltà a respirare. A salvare il bambino è stata una vicina di casa, corsa in aiuto allarmata dalle grida disperate della coppia. Dopo aver messo il bimbo a testa in giù, la donna è riuscita con le dita ad estrarre dalla gola del piccolo, i residui del cibo responsabili dell’ostruzione della trachea. Sul posto sono giunte anche due ambulanze del 118, che, dopo una breve visita, hanno accertato l’ormai scampato pericolo.

Lascia un Commento